Sayda Afonina: maestra del ritratto accademico contemporaneo

sayda1 sayda2 sayda3 sayda4 sayda5 sayda6 sayda7 sayda8 sayda9 sayda10 sayda11 sayda12 sayda13 sayda14 sayda15 sayda16 sayda17 sayda18 sayda19 sayda20

Sayda Afonina e’ nata nel 1965 nella città di Syzran situata presso il fiume Volga, in Russia. Dal 1985 al 1995 ha studiato arte, si è laureata presso l’Accademia e inizia ad insegnare l’arte del ritratto. Nel 1996 entra a far parte della ‘”Federazione Unesco International Artists”. Dal 1998 al 2000, alla fine dei suoi studi nella classe del professor Khasyanova è diventata un assistente professore.

Sayda Afonina e’ una maestra del ritratto contemporaneo, ella e’ sempre alla ricerca dell’ ideale perfetto. In ogni forma d’arte, di musica, di poesia ci sono molti modi di riconoscimento e di comprensione del mondo interiore dell’ uomo. Ma il ritratto può dare la rappresentazione più completa e veritiera di esso. I ritratti sono complicati, la loro attuazione richiede una mente profonda, conoscendo i nomi di grandi artisti che li hanno creati dei secoli passati.

Per Afonina il ritratto e’ una scelta di vita, l’armonia del passato si unisce alla spiritualità del presente. Esempi evidenti di profondità e divulgazione della spiritualità sono immagini straordinarie di santi e di patroni celesti della terra russa con un speciale stupore di fede.

L’artista cerca di tradurre i suoi concetti di bellezza, le caratteristiche che sono presenti in un particolare individuo, non offrendo la valutazione dura e inequivocabile di quello che ha visto. I personaggi nelle sue opere appaiono nella parte superiore della loro capacità intellettuale e sembrano talvolta sublimi e piu’ interessanti degli originali. L’arte può prendere un’immagine, lontana dalla vita reale di tutti i giorni per renderle in ciò che si chiama senso estetico.

Come ritrattista mantiene un atteggiamento positivo a tutte le pose, ma con la libertà artistica che dà una unicita’ e originalita’ alla persona indicata.

Nei suoi dipinti, l’artista riesce a trasmettere il respiro sottile della vita interiore di ogni individuo, tutti i diversi sentimenti e gli stati d’animo dei personaggi.

La Afonina e’ in grado di capire la vita interiore del modello in termini di caratteristiche esterne, cui fa riferimento con precisione impeccabile. “Non provo a utilizzare solo una tecnica e i metodi studiati per rivelare le immagini di pose per me, io sono sempre alla ricerca di un lungo e tormentato ideale perfetto” (e non vuole rivelare tutti i suoi segreti) dice.

Se la forma del modello non riflette adeguatamente la sua natura, utilizza oggetti di interni o di elementi del paesaggio in tutta sicurezza, combinati con dettagli inventati.

Realizzati con professionalità e gusto, con precisione ed espressività, i suoi ritratti trasmettono la diversità della natura umana, si trasformano in pezzi d’arte, rifletteno l’influenza di modelli classici, che hanno insegnato a Sayda le leggi della bellezza. Composizioni trasparenti, fedeli alla forma ed il colore agli elementi tradizionali della pittura accademica.

Tratto dal mio Sito Web:    http://www.donneartiste.altervista.org

Clicca per un breve filmato su Sayda Afonina  : saydavideo1

Clicca per un breve filmato su Sayda Afonina  :   saydavideo2

Copyright  © 2013 – Gino Di Grazia – All Right Reserved – Tutti i Diritti Riservati –